Khorakhané presenta il documentario che racconta lo sfollamento dei Cagliaritani nel 1943

Label_DVDNel 1943 pesanti bombardamenti anglo-americani si abbatterono su Cagliari: i morti furono migliaia, i danni materiali incalcolabili, tragico l’impatto sulla vita dei superstiti. In poche settimane, quasi centomila cagliaritani abbandonarono la città e si riversarono disordinatamente negli entroterra isolani.

Il prossimo 10 giugno 2016, presso la Mediateca del Mediterraneo di Cagliari, verrà presentato il documentario dal titolo Cagliari 1943. Memorie di uno sfollamento, che ricostruisce l’epico spopolamento della città e la dispersione dei suoi abitanti verso la campagna.

Cagliari 1943. Memorie di uno sfollamento nasce da un’idea di Giampaolo Salice, storico specialista nei temi di spopolamento e colonizzazione rurale, ed è realizzato grazie alla regia del documentarista Stefano Sernagiotto nell’ambito di un progetto dell’Associazione Khorakhané co-finanziato dalla Fondazione di Sardegna.

Attraverso le testimonianze dei protagonisti dello sfollamento e grazie a una puntuale ricerca d’archivio, il documentario ricostruisce l’incontro del mondo cittadino con quello paesano, che superando secolari pregiudizi e mescolandosi all’ombra della guerra diedero vita a un’esperienza sociale che li avrebbe cambiati entrambi.

La presentazione, organizzata col patrocinio del Comune di Cagliari, si ricollega alle manifestazioni con cui nel 2013 il Comune celebrò il settantesimo anniversario dei bombardamenti sulla città.

A coordinare la serata sarà la giornalista Francesca Madrigali. L’ingresso è libero e gratuito.

Un pensiero su “Khorakhané presenta il documentario che racconta lo sfollamento dei Cagliaritani nel 1943

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.