Vai alla barra degli strumenti

“Khorakhanè” vuole promuovere la cultura

unionesarda01

Valorizzazione del patrimonio monumentale e archivistico, delle memorie orali e delle vocazioni artistiche a partire dal territorio di Nuraminis. Sono alcuni degli obiettivi della nuova associazione di promozione sociale e culturale “Khorakhané”, costituita a Nuraminis meno di un mese fa, e che è stata presentata sabato nell’ex Montegranatico.

Irene Farris, Valentina Fadda, Roberta Podda, Giovanni Sanna e Giampaolo Salice, i fondatori, sono alcuni dei collaboratori de Su Barralliccu, il blog che da qualche anno prova ad animare il dibattito culturale e politico del piccolo centro campidanese. «Abbiamo scelto di battezzare l’associazione col nome di Khorakhané, il termine che identifica i rom musulmani del Kosovo, arrivati numerosi in Italia tra 1991 e 1993, in concomitanza con l’aggravarsi della situazione bellica nella ex Jugoslavia. È a loro che si è ispirato Fabrizio De Andrè nel comporre l’omonima canzone», si legge nella nota di presentazione della nuova associazione che punta ad offrire nuovi spazi di incontro e collaborazione tra persone interessate alla valorizzazione dell’arte, della storia e della cultura locali, concepiti come strumenti di promozione della persona».

Punto di partenza della nuova associazione la sede virtuale (attiva sul sito ufficiale www.khorakhane.eu) per ora, e in futuro la sede fisica che, non appena ultimati i lavori di allestimento, «garantirà un’apertura settimanale e sarà essa stessa location per eventi, piccoli seminari e dibattiti».

IGNAZIO PILLOSU

Articolo creato 171

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto