Storia di Sardegna in quindici lezioni della Khorakhané

unionesarda01

La storia della Sardegna tra Europa e Mediterraneo, l’età bizantina nella provincia di Cagliari e nel territorio di Nuraminis e Villagreca in particolare, i villaggi scomparsi e quelli di nuova fondazione nella Sardegna d’età moderna. E, ancora, le biodiversità, antiche, della Sardegna in materia di vite e vino. Sono alcuni dei temi al centro del ciclo di lezioni (quindici in totale) sulla storia della Sardegna organizzato a Nuraminis dall’associazione culturale Khorakhané.

«Raramente la storia della Sardegna entra a far parte del bagaglio di esperienze di vita dei cittadini sardi. In genere, solo chi frequenta corsi di studio universitari in discipline umanistiche ha occasione di approfondirne lo studio». La constatazione, un dato di fatto riconosciuto, ha mosso i giovani studiosi di Korakhanè che si lanciano nella sfida di portare la storia sarda in mezzo alla gente. “Storia e storie di Sardegna – Un appuntamento importante con la storia del territorio e la sua cultura”, è quindi titolo completo del progetto che avrà il filo rosso della storia della Sardegna, e guiderà il pubblico in un viaggio attraverso la storia del territorio, le sue espressioni artistiche e religiose, le sue evidenze archeologiche e archivistiche, le sue produzioni tipiche.

Il corso di Storia di Sardegna è finanziato esclusivamente dall’associazione Khorakhané. «A parte il contributo di alcuni sponsor privati, non abbiamo nessun finanziamento pubblico», rileva Giampaolo Salice, uno dei fondatori e studioso di storia sarda, «mentre il Comune di Nuraminis, che ha patrocinato l’iniziativa, ha messo a disposizione gratuitamente i locali dell’ex Montegranatico». Proprio la struttura che ospiterà, dal 27 novembre prossimo (dalle 17,30 alle 20,30), la lunga sequenza di conferenze. Dalla presentazione del corso, prevista appunto per sabato prossimo alla lezione conclusiva di Giovanni Ugas (Università degli Studi di Cagliari) che parlerà di Evidenze archeologiche nel territorio di Nuraminis e del sud Sardegna) fissata per il 19 marzo 2010. In mezzo un calendario fitto, e ricco, di lezioni di grande interesse tenute da Leone Porru (Facoltà Teologica di Cagliari) il 4 dicembre, Gianni Lovicu (11 dicembre), Stefano Pira (18 dicembre), Giampaolo Salice (8 gennaio e 5 febbraio 2011), Mauro Salis (15 gennaio), Carlo Pillai (22 gennaio), Alessandra Guigoni (29 gennaio), Sebastiano Fenu (12 febbraio), Valentina Fadda (19 febbraio), Silvia Altana Manca (19 febbraio), Giampaolo Atzei (26 febbraio), Carlo Atzeni (5 marzo) e Silvia Mocci (12 marzo 2011). Per partecipare al corso di storia organizzato da Khorakhané basta scaricare e compilare il modulo apposito dal sito dell’associazione: www.khorakhanè.eu. Il costo simbolico del corso è di 1 euro a lezione.

IGNAZIO PILLOSU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.