7354-gavino_scano

Il 14 aprile 2012, dalle ore 18 presso i locali dell’ex Montegranatico aNuraminis, l’associazione Khorakhané ospiterà Ilaria Muggianu Scano e Mario Fadda nell’ambito della seconda edizione di Storia e storie di Sardegna, dedicata al complesso rapporto tra l’isola e il Risorgimento.

IL TEMA DELL’INCONTRO Gavino e Pietro Domenico Scano sonodue figure inedite della storia del Risorgimento sardo. Senatore emassone il primo, scienziato e cattolico intransigente il secondo, i due uomini furono divisi da profonde divergenze di carattere politico e religioso. I relatori ricostruiranno le vicende personali, private e pubbliche dei due uomini politici, aprendo uno squarcio inedito sugli anni del Risorgimento in Sardegna.

I RELATORI

Ilaria Muggianu Scano. Giornalista Ucsi. Diplomata in Studi Filosofici con indirizzo Storico Archivistico. Autrice di Effemeride Sarda: il Terzo Risorgimento (CTE), è impegnata in programmi culturali relativi alla Storia della Sardegna dell’età risorgimentale. Sceneggiatrice per Giovanni Columbu dell’opera cinematografica storico-religiosa Su Re, ha trasposto dei tre Vangeli sinottici e del quarto in lingua sarda.

Mario Fadda. Diploma in Studi Filosofici, indirizzo Storico Archivistico. Si interessa di storia della Sardegna (‘700, ‘800) ed è impegnato nella divulgazione di tematiche storico-teologiche, collabora con diverse riviste di divulgazione culturale. È amministratore dei blog SardaMente e Diario del Risorgimento Sardo e presidente dell’Associazione Culturale Gavino e Pietro Scano.

I due relatori hanno curato i volumi Diario della Mandorla Amara (successivamente tradotto in logudorese da S’Uffitziu de Sa Limba di Nuoro), Diario del Risorgimento Sardo e Maria Cristina di Savoia. Figlia del Regno di Sardegna, Regina delle Due Sicilie (Arkadia)