Vai alla barra degli strumenti

Rugby: il Capoterra e il fair play

unionesarda01

La gara della 17 giornata di campionato tra l’ASD Amatori Rugby Capoterra e il Biella, sarà abbinata alla manifestazione NURAMINIS IN FAIR PLAY, una intera giornata dedicata al fair play nello sport ma soprattutto ai valori che il rugby trasmette. Organizzata dall’associazione Khorakhanè in collaborazione con la Federazione Italiana Rugby, Comitato Regionale Sardo e l’ASD Amatori Rugby Capoterra. Per un’intera giornata, negli spazi dello Stadio comunale “J. F. Kennedy” di Nuraminis, nell’impianto sportivo, utilizzato anche per il meeting di atletica “Terra Sarda” sarà possibile veder giocare bambini di 8, 10, 12, 14, 16 e 18 anni, oltre al rugby femminile, a dimostrazione che il Rugby è un gioco per tutti. Ci sarà spazio per i neofiti del gioco o coloro che si avvicinano per la prima volta a questo sport, durante le gare si potranno apprendere le regole fondamentali del gioco e comprenderne le dinamiche con l’aiuto di arbitri e tecnici che ne illustreranno i contenuti.

La manifestazione, aperta a tutti, sarà anche una grande piazza per poter conoscere ed avvicinarsi al mondo del volontariato e della solidarietà, il tutto sarà rappresentato allo stadio con gli stand di varie Associazioni. Al termine della manifestazione, il “Terzo Tempo” del rugby in cui tutti giocatori, tecnici, arbitri e pubblico si troveranno insieme a raccontarsi le gare e gustare i prodotti locali, il tutto accompagnato da un bicchiere di ottima birra. La giornata inizierà alle 10:15 con la gara tra Capoterra e Biella, l’allenatore Juan Manuel Queirolo, che sta preparando il match, dovrà fare a meno dello squalificato Alì Koko e dell’infortunato Claudio Pinna, non ci dovrebbero essere problemi per il rientro in squadra di Bruno Masetti, Angelo Pinna e Gianmarco Baire, dubbi per la presenza in campo del seconda linea Roberto Peddio, fermato da una piccola distorsione alla caviglia, lo staff medico deciderà dopo l’ultima seduta di allenamento. Appuntamento a Nuraminis a tutti gli sportivi e appassionati della palla ovale, sarà sicuramente una domenica da non perdere.

Articolo creato 172

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + 18 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto